L’asma peggiora con l’età?

Il rischio che l’asma peggiori con l’età non può essere trascurato. Invecchiare e aver vissuto con l’asma per molto tempo può diminuire la funzione polmonare. Ciò è dovuto alla rigidità della parete toracica, alla ridotta funzione dei muscoli respiratori, alla perdita di elasticità e ai cambiamenti permanenti delle pareti delle vie aeree.

Se sei un adulto di 65 anni o più, o se sei il caregiver per una persona anziana, dovresti essere consapevole che l’asma può peggiorare all’aumentare dell’età dei polmoni. I sintomi dell’asma possono essere più difficili da distinguere poiché possono essere attribuiti all’invecchiamento normale o collegati a malattie come malattie cardiovascolari, obesità o BPCO (broncopneumopatia cronica ostruttiva, anche conosciuta con l’acronimo anglofono COPD).

Gestire l'asma negli anziani: le cose che devi sapere

Prendere altri farmaci per trattare condizioni diverse dall’asma può anche causare confusione. Inoltre, alcuni farmaci per l’asma possono interagire con altri trattamenti, e alcuni farmaci come i beta-bloccanti che possono essere prescritti per problemi cardiaci o come colliri per alcuni tipi di glaucoma possono effettivamente peggiorare i sintomi dell’asma.

Le persone anziane possono anche avere difficoltà nell’uso degli inalatori perché l’artrite o la debolezza muscolare potrebbero ridurre la loro capacità di respirare abbastanza bene da inalare cocrrettamente il farmaco ad ogni puff. Pertanto, è molto importante che i pazienti anziani verifichino la loro tecnica di inalazione ad ogni consulto. Utilizzare lo stesso tipo di inalatore per diversi farmaci può migliorare anche l’aderenza al trattamento nei pazienti anziani.

Il trattamento dell’asma negli adulti anziani può essere complicato se vivono episodi di confusione mentale o problemi di memoria. Parla con l’operatore sanitario della persona su come semplificare il loro trattamento, con un dispositivo inalatore che possono usare facilmente.

Gestire l’asma nell’invecchiamento

  • Chiedi al tuo operatore sanitario un promemoria digitale per aiutarti a rispettare il tuo programma di assunzione dei farmaci.
  • Usa un programma giornaliero di assunzione dei farmaci e pianifica dei promemoria nel tuo orologio.
  • Assicurati che il piano d’azione sia facile da leggere e scritto con un carattere di grandi dimensioni, se necessario.
  • Verifica ripetutamente la tecnica di inalazione con un farmacista o un infermiere per l’asma.
    Informa gli operatori sanitari di tutti i trattamenti a cui sei sottoposto, anche quelli che pensi siano totalmente non correlati all’asma, come gli occhi di gocce per il glaucoma, perché possono causare un aumento dei sintomi d’asma o gravi attacchi d’asma.
  • Vaccinarti contro l’influenza e il COVID-19 e discuti con il tuo operatore sanitario del vaccino anti-pneumococcico.
Maggiori informazioni su #aboutasthma
Tipi di asma
Posso prevenire gli attacchi d’asma?
Trattamenti per l’asma
Come comunicare riguardo l’asma con gli operatori sanitari
This site is registered on wpml.org as a development site. Switch to a production site key to remove this banner.