Assistenza a un bambino con l’asma (2-11 anni)

Se a tuo figlio è stata diagnosticata l’asma, potresti sentirti preoccupato e non essere sicuro su cosa fare per supportarlo. La buona notizia è che puoi gestire l’asma di tuo figlio seguendo alcune semplici misure.

  • Programma visite regolari con il medico curante di tuo figlio:
    • L’asma non è una malattia statica ed è necessario che il medico la monitori e che tu abbia frequenti opportunità di parlare dei sintomi e delle esperienze quotidiane di vita con l’asma durante ogni visita.
    • Informa il medico di tuo figlio su quanto spesso ha sintomi, se ha avuto attacchi dall’ultima visita e se può partecipare a giochi e attività sportive normali.
  • Assicurati che tuo figlio segua il trattamento prescritto:
    • La maggior parte dei bambini con asma deve assumere farmaci. Alcuni sono farmaci giornalieri (chiamati farmaci “di fondo/mantenimento” o “controller”) per evitare l’irritazione delle vie respiratorie. Altri vengono utilizzati solo durante i sintomi o un attacco per aiutare ad aprire le vie respiratorie (farmaci “al bisogno” o “reliever”).
    • Segui il piano di vaccinazione e discuti con il medico del vaccino anti-pneumococcico.
  • Segui il piano d’azione per l’asma scritto sviluppato in collaborazione con il medico di tuo figlio e la famiglia:
    • Il piano d’azione per l’asma include una descrizione di come il genitore o il caregiver può riconoscere quando i sintomi stanno peggiorando, i farmaci da somministrare, quando e come accedere alle cure mediche (inclusi i numeri telefonici di emergenza).
  • Identifica cosa scatena l’asma di tuo figlio:
    • Trovare i trigger dell’asma del tuo bambino può essere complicato, ma una volta che conosci i trigger, puoi cercare di evitarli.
    • I trigger comuni sono il fumo di tabacco, allergeni come polline e muffe (se tuo figlio è allergico a questi), e infezioni virali come il raffreddore comune, o anche cambiamenti climatici.
  • Pratica ad aiutare tuo figlio a usare il suo inalatore:
    • Consulta il medico per aiutarti a scegliere il dispositivo per l’inalazione più appropriato.
    • Se tuo figlio è un bambino o un bambino in età prescolare (0-3 anni), il medico probabilmente consiglierà un inalatore dosato a pressione più un distanziatore dedicato con mascherina facciale o un nebulizzatore con mascherina.
    • Se tuo figlio ha 4-5 anni, il medico probabilmente consiglierà un inalatore dosato a pressione più un distanziatore dedicato con boccaglio o mascherina.
    • È importante che tu aiuti tuo figlio a praticare la tecnica dell’inalatore. Imparare come prendersi cura di sé stessi sarà fondamentale man mano che il bambino crescerá fino all’adolescenza e all’età adulta.
  • Consegna una copia del piano d’azione per l’asma di tuo figlio alla scuola o al servizio di assistenza all’infanzia, e informali su dove trovare l’inalatore, se è necessario per i sintomi o prima dell’esercizio fisico.
  • Registra l’altezza di tuo figlio ogni anno, poiché l’asma scarsamente controllata o usi frequenti di compresse o sciroppo di prednisone possono influire sulla crescita dei bambini.

Una volta che voi e il vostro bambino vi sarete abituati a gestire l’asma, questo diventerà parte della vostra routine familiare.

Coltiva uno stile di vita sano

I bambini dovrebbero essere incoraggiati a praticare uno sport poiché è buono per la loro salute generale, il loro umore ed è anche un’ottima opportunità per fare amicizia.

Come aiutare durante un attacco d’asma

Trattamenti per l’asma e la crescita del bambino

I genitori sono spesso preoccupati che l’uso continuo di corticosteroidi inalatori (ICS) possa influire sulla crescita dei bambini. Sebbene sia vero che la velocità di crescita dei bambini possa diminuire durante il primo anno di trattamento con ICS, i bambini che assumono ICS raggiungono un’altezza adulta normale. Al contrario, i corticosteroidi orali utilizzati per trattare l’asma grave e non controllata hanno gravi effetti collaterali, quindi il loro uso dovrebbe essere limitato il più possibile. L’asma scarsamente controllata influisce anche sulla crescita. L’uso di ICS come farmaci di controllo riduce o elimina la necessità di corticosteroidi orali.

Maggiori informazioni su #aboutasthma
Tipi di asma
Posso prevenire gli attacchi d’asma?
Padroneggia il tuo piano d’azione per l’asma
Come comunicare riguardo l’asma con gli operatori sanitari
This site is registered on wpml.org as a development site. Switch to a production site key to remove this banner.